La riforma del terzo settore: cosa cambia – incontro con l’on. Luigi Bobba

Lunedì 13 novembre 2017 alle ore 18.00 presso la sala Arturo Succetti di Confartigianato imprese, Largo dell’Artigianato, 1 a Sondrio: La riforma del terzo settore: cosa cambia. Nuove opportunità per il volontariato, la cooperazione, l’associazionismo e l’imprenditoria sociale con l’on. Luigi Bobba, sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Il TAVOLO di CAMALDOLI, nato nel 2013 per ricordare i 70 anni del famoso documento unanimemente ritenuto il punto di riferimento per i cattolici impegnati socialmente e politicamente nella rinascita dell’Italia post-bellica, raggruppa oggi diverse organizzazioni della nostra provincia che, attraverso varie iniziative, ritengono importante contribuire a nutrire la nostra società di speranza e cultura in questa fase di crisi e trasformazioni per le nostre comunità.

Con questo spirito IL TAVOLO ha organizzato per il prossimo 13 novembre UN INCONTRO PUBBLICO con l’on. LUIGI BOBBA, sottosegretario al ministero del lavoro e delle politiche sociali, sulla RIFORMA DEL TERZO SETTORE.

Questo termine, che indica quegli enti che operano e si collocano in settori non riconducibili né al mercato né allo Stato, ha trovato una sua definizione giuridica nella legge n. 106 del 6 giugno 2016 che all’articolo 1 così recita: «per terzo settore si intende il complesso degli enti privati costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale e che, in attuazione del principio di sussidiarietà e in coerenza con i rispettivi statuti o atti costitutivi, promuovono e realizzano attività di interesse generale mediante forme di azione volontaria e gratuita o di mutualità o di produzione e scambio di beni e servizi».

Una riforma, dunque, che ha introdotto una serie di novità rilevanti nel non-profit italiano e nel contempo un cantiere ancora aperto perché la sua completa attuazione che regola, non dimentichiamolo, 300 mila enti non-profit, necessita di ulteriori e successivi passaggi da parte di altri ministeri e della stessa UE per la sua pratica applicazione. Il terzo settore è dunque una grande risorsa e può rappresentare a tutti gli effetti un nuovo modello di sviluppo per il territorio a partire dall’economia sociale.

Volontariato, cooperazione, associazionismo e imprenditoria locale sono i temi che verranno approfonditi con l’on. Bobba anche con riferimento alla realtà locale in un’ottica di confronto e di riflessione sullo stato di attuazione della riforma: dai decreti pubblicati a quelli in corso di emanazione, alle sfide che la sua attuazione comporta.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...